Scale

0
2
Pavimento adatto alle scale

Le scale sono spesso presenti nelle nostre abitazioni la la loro pavimentazione è di primaria importanza sia per l’estetica sia per i materiali

Le scale sono elementi architettonici di primaria importanza anche se che troppo spesso, soprattutto nelle abitazioni civili, vengono sottovalutate dal punto di vista del loro potenziale estetico ed espressivo e ridotte alla mera funzionalità di connessione tra due piani differenti.

Tentare di nascondere una scala è assolutamente impossibile e pressoché inutile, tanto vale dunque valorizzarla: innanzitutto scegliendo la tipologia di struttura, e conseguentemente, di finitura e rivestimento più adeguate al tipo di spazio di cui disponiamo. Altro elemento da valutare con attenzione è rappresentato dal corrimano, poiché anche questo può diventare fattore “artistico” caratterizzante l’elemento scala.

Innanzitutto conviene distinguere tra scale interne ed esterne all’abitazione: soprattutto quando si tratta di scegliere il rivestimento più adatto è fondamentale sapere a quali “agenti” atmosferici ed antropici verrà esposto.

Se parliamo di scale esterne, oltre a prediligere materiali resistenti ed impermeabili, quali marmi, graniti, ardesia o gres porcellanati dai più disparati effetti estetici, è necessario valutare quale funzione esse ricoprano nell’ambito della nostra abitazione; se si tratta di scale d’accesso che conducono direttamente alla porta d’ingresso, anche se sono solo pochi gradini, converrà valutare bene non solo la praticità, la resistenza e la durabilità del materiale scelto, ma anche la sua resa estetica.

In questi casi sarà conveniente optare per materiali che trasmettano sensazioni calde ed accoglienti e che rispecchino il più possibile il “carattere dell’abitazione”; se invece per scale esterne intendiamo scale di servizio, magari nascoste alla vista, si potrà scegliere secondo il criterio della minima spesa e maggior funzionalità, sino alla scelta più estrema di una finitura assolutamente grezza in cemento o addirittura per scale leggere totalmente in ferro.

Esiste poi una seconda classificazione riguardante le tipologie di scale che vede le scale in muratura contrapporsi a quelle cosiddette “a giorno”.

Ancora una volta questo tipo di distinzione risulta fondamentale per la scelta della pavimentazione più adeguata: infatti per le scale in muratura, che dunque hanno già una loro struttura, (solitamente ancorata alla stessa struttura portante della casa) gli spessori sono notevoli e si tratta dunque di dover optare per una precisa tipologia di rivestimento vero e proprio che la valorizzi.

Nel caso invece si abbia a che fare con una scala a giorno ci si dovrà piuttosto concentrare sulla scelta del materiale strutturale di cui è costituita la stessa scala a seconda dell’effetto che si desidera ottenere.

In entrambi i casi le possibilità sono davvero molteplici: per ciò che concerne i rivestimenti si possono utilizzare un po’ tutti i tipi di materiali da quelli pregiati e di lusso come marmi e graniti, a quelli più classici come il cotto, sino ai più usuali quali il legno e le piastrelle.

C’è da dire che  spesso la scelta della pavimentazione di una scala in muratura finisce con il ricadere sul medesimo materiale adottato per il pavimento del piano di calpestio di partenza, dunque sia che si tratti di pietre, che di ceramiche o moquette si potrà sempre decidere di rivestire solamente la pedata oppure in continuità anche l’alzata, che altrimenti può rimanere semplicemente intonacata.

Le nuove tecnologie permettono di realizzare strutture a giorno nelle forme, nelle tonalità e con i materiali più disparati: dalle classiche scale in legno a quelle più moderne e leggere in acciaio con tirantini.

In questo campo l’ultima frontiera dell’interior design è senza dubbio quella delle scale in vetro strutturale che possono avvalersi di strutture ausiliarie in acciaio oppure no, arrivando sino al limite estremo di scale costituite da soli gradini trasparenti incastrati a mensola nel muro.

Senza dubbio le scale a giorno realizzate in vetro o vetro ed acciaio conferiscono  allo spazio un’apertura maggiore e permettono alla luce di filtrare da un piano all’altro, si tratta pur sempre di un materiale adatto soprattutto ad ambienti moderni ed impiegato in molti casi soprattutto in ambienti pubblici poiché dal grande impatto scenografico ma sicuramente non praticissimo per l’uso domestico.

Immagine in alto tratta da www.remprubberflooring.com e www.vetrostrutturale.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here