Pavimento in ceramica per la cucina

0
3

Tipologie di pavimenti in ceramica per la cucina: particolarità, pregi e difetti, effetto estetico, tipologie, monocottura, bicottura, gres porcellanato

La ceramica è un materiale composto inorganico, con ottima rigidità ma altrettanto fragile dopo la cottura formata da argilla, sabbia, ossido di ferro, quarzo e diversi altri.

Le ceramiche utilizzate per i pavimenti sono quasi esclusivamente quelle a pasta compatta che una volta cotte danno vita a piastrelle idonee alla pavimentazione della cucina e degli altri ambienti sia interni che esterni.

Le ceramiche si differenziano in smaltate e non smaltate: quelle non smaltate sono porose e quindi non utilizzabili in cucina mentre quelle smaltate, avendo uno strato superficiale simile al vetro, impermeabilizzano la piastrella e la rendono ottima in qualsiasi ambiente, cucina in particolare.

Le piastrelle in ceramica si dividono in monocottura, bicottura, gres porcellanato a seconda del metodo dicottura.

– La monocottura è senza dubbio la più diffusa per la pavimentazione della cucina sia per l’ottima resistenza, sia per le infinite combinazioni cromatiche conferibile: esistono, infatti, monocotture di ogni colore, in molti formati e con finiture superficiali diverse.

– La bicottura è un processo che conferisce più valore alla piastrelle in quanto la seconda cottura è utilizzata per fissare lo smalto: grazie ai due processi separati è possibile ottenere colorazioni particolari, forme geometriche, sfumature, gocce ecc.

L’altra faccia della medaglia è che la bicottura è più delicata della monocottura e quindi meno adatta all’istallazione in cucina.

La soluzione senz’altro più funzionale è il gres porcellanato formato da una miscela di argille selezionate che una volta cotte danno vita ad una piastrella vetrificata, estremamente dura, resistente all’abrasione, alle macchie e a carichi elevati.

Le finiture del gres sono svariate (lappata, lucida, naturale, opaca, striata, ecc.) così come le colorazioni, due particolarità che lo rendono abbinabile ad ogni tipologia di cucina, sia essa classica, rustica o moderna.

Con la ceramica c’è solo l’imbarazzo della scelta…

Immagini da www.ceramichelea.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here