Finitura spazzolata

0
2

La finitura spazzolato per i pavimenti della nostra abitazione

Lo spazzolato è una finitura che si ottiene utilizzando spazzole a rotazione in acciaio e in alcuni casi anche in tinex sulla superficie di un determinato materiale.

È una finitura particolarmente richiesta per il parquet.

Il parquet è una pavimentazione liscia che può grazie all’effetto spazzolato risultare invece ruvida al tatto.

 

Ciò è dovuto al fatto che la spazzolatura fa emergere in superficie le naturali venature del legno. Il parquet una volta spazzolato può anche essere sottoposto alle normali finiture a olio o a vernice. Il parquet spazzolato e oliato ha un effetto molto naturale.

La sua superficie è opaca e non riflette la luce.

È una pavimentazione adatta a qualsiasi tipologia di arredamento e può essere posato sia nelle camere da letto che nei salotti. La sua superficie però risulta mediamente porosa e quindi non può essere utilizzato per le cucine o per i bagni.

Il parquet spazzolato e verniciato ha al contrario di quello oliato un effetto meno naturale e una superficie lucida. Anche in questo caso si tratta di una pavimentazione adatta a qualsiasi tipologia di arredamento anche se risulta più fredda rispetto al parquet oliato.

La caratteristica positiva però di questa pavimentazione è che è impermeabile e quindi adatta per essere utilizzata anche nelle cucine e nei bagni.

Lo spazzolato viene utilizzato anche sulle pietre naturali soprattutto sul marmo.

Il marmo spazzolato ha una superficie irregolare sia al tatto sia per quanto riguarda le venature e la colorazione e risulta molto opaco.

Queste sue caratteristiche estetiche lo rendono adatto non solo per i salotti ma anche per la cucina.

Le eventuali macchie infatti non si notano su una pavimentazione così irregolare alla vista.

Il marmo una volta spazzolato può anche essere soggetto alla normale lucidatura in modo da renderlo più brillante.

Si consiglia però di non lucidarlo per la pavimentazione delle cucine.

Anche l’ardesia è particolarmente adatta ad essere spazzolata.

La superficie dell’ardesia grazie a questa finitura diventa più ruvida in quanto le sue parti più dure emergono in superficie ed è adatta sia per la pavimentazione delle scale che per quella dei bagni.

Il granito, proprio come nel caso dell’effetto anticato, è una pietra su cui può essere applicata la spazzolatura ma che solitamente non è particolarmente richesta.

Immagini da: www.exportare.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here